Quando arrivano i risultati dall’esercizio

img_6310_ps_croppedSe finora fare la ginnastica facciale per voi era solo una bella idea da accantonare tra le mille belle idee che i giornali suggeriscono o che la radio propone, oggi consideriamo il fatto che iniziare a praticare gli esercizi può cambiare non solo il vostro viso collo e décolleté ma anche tante altre cose….

TESTIMONIANZE

Un giorno come altri, almeno così sembrava, ho conosciuto una splendida signora settantenne, tipica donna soddisfatta della sua carriera lavorativa, bella vita, soddisfazioni amorose comprese, non annoiata malgrado non lavorasse più, socialmente inserita. Insomma aveva tutte le carte in regola  e quindi cosa le mancava?!

Mi raccontò che sin da giovane non si sentì mai bella, che il pensiero dell’essere carina non le apparteneva, non lo contemplava proprio, tanto per lei era lontano, erano importanti altre cose e così questo pensiero si cronicizzo’ in lei e mi spiegava che ancora oggi, ad un eventuale complimento, rimaneva abbastanza sorda.

Bene, iniziammo così insieme un percorso di ringiovanimento non invasivo del viso con abbinato la ginnastica facciale. Dopo circa 10 giorni di esercizi, mi arrivò un messaggio sul cellulare, un messaggio stupendo. Ancora oggi vivo di rendita della gioia che mi ha scatenato quando l’ho letto. che diceva:

Questo metodo di lavorare sul viso e’ magnifico, voglio continuare perché se anche mio cognato, uomo di poche parole, mi ha chiesto se avessi fatto qualcosa al viso per quanto mi trovava bene e giovane ,allora è perché qualcosa era davvero cambiato!

A quel punto l’ho chiamata per accordarci e abbiamo condiviso la felicità: lei per i suoi motivi, io per le mie soddisfazioni. Finalmente mi disse che era forse la prima volta che guardandosi si trovava carina, che il suo viso era più bello, il colorito roseo le ricordava quando ancora non usava trucco in viso qualche decennio di anni fa, che gli occhi magicamente erano più aperti, non proprio magicamente perché l’esercizio sguardo grandioso permette la tonificazione di quel muscoletto che permette la palpebra mobile di stare sù da sola. Ecco e’ questo quello che succede quando qualcosa cambia in noi, quando qualcosa migliora, quando qualcosa si sposta!

Serve iniziare perché l’energia si muova e scorra, scorra verso il buon umore, verso i nuovi modi di guardarci dentro e fuori, per stare meglio e sentirci più belle!

Buona ginnastica al viso con FaceFit!

Rispondi